Senza categoria

Dieci meno due

Ha un cappello da clown
Il ghigno
e
Il bisogno
-Amore mio- perché questo è un sogno
-Amore mio- perché  questo è un segno
La mia gamba era di legno
Adesso non piu
Ha un cappello da clown
Una linea incisa diritta
Nel destino la sconfitta
Il ghigno
Il bisogno
Era segno
Segno che era sogno
Non c è più Dio
Non c’è disegno
Non era sogno
Era ligneo
Una croce o più
La linea dritta della sconfitta
Di quando si sfida
si affronta il mulino spinto da vento
E queste parole restano nere e blu
Ma non ha più complice nessun convento
Il suo Dio non lo aiuta più
Si paga ora o in un altra vita
Che paghi guardandosi a testa in giù
Le mani
Le dita
Dieci meno due
Due di meno
Cerca le dita nel cuore
Non le trova più

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...